Sono previste due linee di ricerca. La prima completerà la mappatura di programmi nazionali di politiche per le città e l’approfondimento dei casi di Agenda urbana nazionale, promosse da stati e da organismi sovranazionali nel mondo. La seconda sarà incentrata su esempi di agende urbane di città internazionali, diventate riferimento per la costruzione di politiche urbane, con attenzione alle relazioni città-Università in azioni di sviluppo locale e di rigenerazione urbana. Obiettivi: un Osservatorio permanente (archivio online delle fonti conoscitive; panel di esperti); pubblicazione in lingua inglese; convegno internazionale; interviste (a policy-makers di città metropolitane, ministeri) per la stesura di un documento di policy-design sul ruolo delle Università in processi di sviluppo urbano.

Componenti: Matteo Basso (DPPAC Iuav), Paola Briata (DASTU Polimi), Maurizio Busacca (DPPT Unive), Giulia Cantaluppi (DPPT Iuav), Irene Chini (Unive), Ernesto D’Albergo (DISS Sapienza), Michele Dalla Fontana (DPPT Iuav), Daniela Lepore (DIARC Unina), Benedetta Lucchitta (IEFE Bocconi), Filippo Magni (Iuav), Giovanna Marconi (DPPAC Iuav), Anna Mazzolini (DPPT Iuav), Elena Ostanel (DPPAC Iuav), Camilla Perrone (DIDA Unifi), Liana Ricci (DICEA Sapienza), Remi Wacogne (DPPT Iuav)