Eurocities, la rete che riunisce i governi locali di 130 fra le più grandi città d’Europa collegando municipalità, regioni, governi nazionali e istituzioni europee allo scopo di intervenire concretamente nella politica europea mettendo al centro le tematiche urbane, si appresta al traguardo dei trenta anni di attività.

Per celebrare l’anniversario ha deciso di dare vita a un nuovo dibattito sul ruolo delle città nell’affrontare le sfide future, lanciando idee innovative e proponendo nuovi scenari a partire dall’identificazione di problemi e soluzioni a livello locale.

Per questo ha promosso una open call rivolta a giovani professionisti di età compresa tra i 25 e i 35 anni, provenienti da ambienti diversi e con differenti competenze. Ricercatori, giornalisti, architetti e urbanisti, opinion leader e romanzieri in possesso di un’esperienza almeno triennale nel loro campo di attività potranno inviare un breve elaborato (non più di 2.500 parole in lingua inglese) sul futuro delle città.

I contributi, che si vorrebbero innovativi al limite della “visione”, saranno selezionati da una giuria e i prescelti verranno raccolti in una pubblicazione dedicata.

La scadenza per l’invio dei lavori è il 1° marzo 2016.
Ulteriori informazioni e procedura di selezione disponibili sul sito di Eurocities.