La specie umana si è urbanizzata: lo attestano i dati sull’inurbamento della popolazione mondiale e quelli relativi agli insediamenti urbani. Le città sono il motore dell’Antropocene, le principali responsabili dei guasti ecologici ma nello stesso tempo rappresentano il campo di sperimentazione in cui intervenire per tentare di invertire una rotta che sembra ormai segnata per la salute del pianeta.

Il VI Rapporto sulle città “Le Città protagoniste dello sviluppo sostenibile” redatto dal Centro Nazionale di Studi per le politiche urbane (Urban@it) ragiona sul nuovo ruolo che le città sostenibili possono avere se si misurano con le sfide dei cambiamenti climatici, dei rischi ambientali, delle politiche agrarie in chiave agro-urbana ma, anche, dei divari sociali che trovano proprio nelle città lo spazio della loro rappresentazione fisica e culturale.

Il Rapporto Urban@it sarà presentato (in modalità webinar) nell’Ateneo G. d’Annunzio di Pescara-Chieti e in particolare nel Dipartimento di Architettura di Pescara con il contributo del prof. Matteo di Venosa il giorno 14 maggio dalle ore 9.30 alle ore 13.00.
I curatori (Maria Valeria Mininni e Nicola Martinelli) discuteranno con studiosi, esperti e giovani ricercatori di diverse discipline (urbanistica, geologia, climatologia, estimo) con l’obiettivo di individuare linee di lavoro e di sperimentazione sulla città del futuro.

L’incontro di presentazione si inserisce tra gli eventi di lancio del nuovo Corso di laurea in Scienze dell’Habitat Sostenibile che si avvierà a Pescara nel prossimo settembre 2021.

Segui la presentazione sulla piattaforma Microsoft Teams al link:
https://www.dda.unich.it/convegno-le-citta-protagoniste-dello-sviluppo-sostenibile

 

————————————-

Per saperne di più,